Mammerri

Io

Ciao a tutti, mi chiamo Enrica e sono una mamma di 26 anni appena compiuti.
Sono sposata con Davide da due anni. Poco dopo il nostro bellissimo matrimonio da favola abbiamo avuto una lieta novella: di lì a nove mesi sarebbe arrivata la piccola Arianna che oggi ne ha 21 ed è una bimba buonissima, intelligente e tanto allegra. Quando Arianna aveva 7 mesi appena fatti, ecco bussare alla nostra porta un’altra cicogna: a fine anno nascerà Tommaso che oggi ha 4 mesi ed è davvero un bimbo stupendo e buonissimo.
Ogni giorno che passa mi innamoro di loro sempre più ed è per questo che ogni momento non trascorso insieme mi fa sembrare la giornata più vuota e meno ricca di significato.
Ho provato ad inserirmi nel mondo del lavoro sfruttando il mio titolo di studio, sono ingegnere gestionale, ma come molti (e soprattutto moltE …ahimè) di voi sapranno, la vita lavorativa per una giovane mamma con un pargolo in fasce e un pancione in crescita non è di certo delle più fiorenti. Per questo motivo ho deciso di dedicarmi a ciò che più mi piacerebbe fare: crescere giorno per giorno i miei splendidi bambini. Ora però avrei un altro desiderio: trasmettere le mie esperienze di mamma e provare a spiegare ciò che ho vissuto fino a questo momento.

Il mio obiettivo

Con questa nuova esperienza vorrei provare a trasmettere a tutti quanti mi leggeranno la mia esperienza di giovane madre, condividendo aspettative, gioie, ansie e paure, momenti speciali, indimenticabili nel bene e nel male, ma anche un offrire un sostegno per tutte quelle mamme che non credono di potercela fare dopo l’arrivo del bebè o che si sentono troppo inadeguate e impaurite per esternare  i timori insorti.
Mi sono resa conto che dopo un evento speciale come quello di una nascita, la condivisione è fondamentale: aiuta a rialzarsi dopo qualche accidentale caduta, serve per sentirsi meno impreparate e inadeguate trovando negli altri esperienze simili alle nostre e contribuisce alla formazione personale perché come dicevano i miei saggi nonni: nella vita non si finisce mai di imparare.
Dunque vorrei creare, raccontandomi, un’ occasione per scambiare pareri e rafforzare convinzioni oltrepassando barriere che a volte ci poniamo o ci vengono poste ingiustamente.

Interessi

Grazie alla condivisione mi piacerebbe moltissimo far conoscere ad altri i miei interessi ed assorbirne dei nuovi.
Da quando sono diventata mamma tutto quello che più mi interessa è legato ai miei figli: ricamo, cucito, bigiotteria fai da te, articoli femminili self made(borse, cuffie, sciarpe, foulard…), creazione di piccoli giochi pelouche, decorazione delle camerette e chi più ne ha più  ne metta! Ho una particolare dedizione per tutto quello che è contatto, infatti realizzo supporti per bambini partendo da quella che era, e che è, la mia comodità. E’ appagante per me sapere che attradiverso un mio piccolo aiuto, un bimbo potrà essere felice accanto a chi lo ama. Leggo moltissimo e mi cimento anche in cucina soprattutto in opere fai da te, economiche e di riciclo. Risparmiare non fa schifo a nessuno. Amo stare all’aria aperta e passeggiare. Non da meno, sono diventata doula, condivido gravidanza, nascita e puerperio con donne che desiderano avermi al loro fianco in questa stupenda e bellissima avventura.
Desidererei far scoprire a tutti la bellezza di potersi fabbricare qualcosa da sé magari coinvolgendo anche i bambini che in quanto a fantasia ed intraprendenza non sono secondi a nessuno!!

Desidererei infine far scoprire a tutte le mamme quanto è meraviglioso e stupendo dare alla luce un figlio con il sorriso sulle labbra, in modo rispettoso ed amorevole.

Cosa vorrei

Vorrei poter aiutare tante mamme attraverso la condivisione, diffondendo quello che per me è uno stile di vita, l’attachment parenting, o amore naturale come lo chiamo io. Vorrei far sapere loro quanto è bello e benefico tenerseli addosso, lasciarli liberi, assecondarli, crescere con loro. Desidererei vedere sempre più mamme incamminarsi alla maternità con gioia e attendere il parto come una grande festa. 

Come mi vedo

ora che sono all’inizio di un nuovo cammino sono piena di entusiasmo e buona volontà.
Mi sento molto appagata nel sapere di non dover rinunciare al tempo prezioso che trascorro ogni giorno con i miei bimbi ma soprattutto mi ritengo una PRIVILEGIATA!
Mi vedo come una bicicletta in salita che si arrampica su una dolce collina colorata da mille fiori profumati perché la vita da mamma è faticosa ma dona momenti indimenticabili che si possono assaporare solo dedicando tempo a chi ti sta intorno, i bimbi hanno bisogno di attenzioni.
Mi vedo come un aereo in pieno volo che ammira i campi colorati sotto di sé perché mi sento forte quando sono con i miei bimbi e so di poterli prendere in braccio nel momento del bisogno a offrire loro una spalla su cui appoggiarsi. Nello stesso tempo però ho la possibilità di viverli intensamente ammirando ogni sfaccettatura del loro carattere e ogni loro atteggiamento: li vedo crescere giorno per giorno e non ho la sensazione di vedermeli sfuggire da sotto le mani.
Mi vedo come una chioccia dalle grandi ali calde che corre sotto la pioggia di un temporale estivo perché ogni giorno è ricco e pieno di cose da fare e a volte mi autoconvinco di non potercela fare da sola; ma quando ho tra le braccia i miei piccoli tutto passa e mi sento la persona più realizzata e felice del mondo che può donare tranquillità anche solo con il battito del suo cuore.

Image

Annunci

2 thoughts on “Mammerri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...