“Mamma … cacca!”

E come in un film al richiamo di queste parole, la mamma scatta, corre verso il bagno, si fa spazio fra le vie impervie della casa che la separano da lui e cerca di afferrarlo il prima possibile….afferrare lui…il vasino!

Questo è quello che mi capita quando mia figlia mi vuole fare sapere cosa sta per produrre! Arianna è davvero brava perchè ha iniziato molto presto a tenermi aggiornata riguardo alle sue funzioni intestinali ed io non smetto ogni volta di farle vari complimenti per il suo comportamento maturo. Il problema è che però mi da troppo poco anticipo!

Se poi si sta sistemando, o ancor di più, allattando l’altro figlio minore è davvero un anticipo insufficiente quello che la mia piccola miss mi da!

Ho letto qualcosa riguardo all’abituare i bambini a restare senza pannolino e in vari consigliano di dotare ogni stanza di un angolo wc a portata di bimbo perchè possa essere un rifugio per i bisogni impellenti.

Addirittura il preside della scuola dove andrà mia figlia ha consigliato a me e mio marito di mettere un vasino anche in macchina…!

Su due piedi il suggerimento di  dotarci di vari vasini è sembrato davvero carino poi però ho fatto due calcoli. Follia!

Dunque, prima di partire siamo andati in un grande magazzino per comprare un vasino ad Arianna e caso strano …erano rimasti solo i vasini dai 18 euro in su il che mi ha fatto pensare che fosse davvero eccessivo! poi presi un pò dalla fretta di dover sistemare tutto prima della partenza non ci siamo fatti intimidire e l’abbiamo portato a casa con noi. Morale della favola ora il vasino non espleta completamente la sua funzione di compagno di puzze per Arianna perchè molte volte non facciamo in tempo a portarglielo.

Siccome però siamo fortemente contrari a spendere così tanti soldi per un altro vasino mi sono messa alla ricerca di qualcosa di alternativo che eventualmente potesse anche essere riciclato o smaltito senza problemi

Ho trovato in internet un’idea carina su sito http://www.becothings.com : i vasini ecologici e riciclabili.

Sono vasini che derivano dagli scarti delle lavorazioni agricole i quali vengono poi lavorati fino ad ottenere una polvere. Aggiungendo poi una resina biodegradabile, questa viene poi pressata per ottenere la forma desiderata.

La cosa bella è che alla fine della loro vita, quando finalmente Arianna imparerà a fare pipi e pupù come mamma e papà,  i vasini si potranno sotterrare in giardino o ancora meglio utilizzare come vasi per fiorni! Fantastico!

Idea carina per non accumulare numeri stratosferci di vasini (che solitamente non sono riciclabili totalmente) ad un prezzo davvero ragionevole.

Massimo risultato con minimo sforzo…e di che sforzo parliamo!

Sono disponibili in commercio due modelli, l’ultimo sembra più ergonomico e più comodo per le tondeggianti forme posteriore della mia lady e anche tre diversi colori.

Ecco qui le foto

Immagine

Buona cacca!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...