Com’è partorire?

Tutte lo sanno, in gravidanza ci si fa coccolare: “Amore, mi prendi quello, mi prendi questo…sono stanca…” e si parte con le minacce: “sono incinta di tuo figlio eh? Non vorrai mica farmi affaticare!” E quale padre con una coscienza può sottrarsi a questi doveri??? Ma lui nella sua mente pensa…”tanto il parto te lo fai poi te!” ahahahha (ridacchiando)

Ora, se questo pensiero poco felice lo elaborano solo i papà posso chiudere un occhio!  I papà, oltretutto, si limitano al solo pensiero che mai si sognerebbero di esternare per non attirare su di sè le potenti ire di madre e bambino in grembo. L’occhio però lo chiudo meno volentieri quando sento queste parole uscire da una bocca femminile. Come mai? Perchè il parto è vissuto ancora oggi come una paura? Ho intervistato una persona cara che mi ha detto: “eh come tutte le cose che non si conoscono, anche questa mette paura!”. Poi ho pensato a mè stessa, anche io sono stata in procinto di partorire per la prima volta ma non mi sentivo impaurita, mi sentivo piuttosto perplessa ma ero davvero pieno di entusiasmo! Dentro di me pensavo: “ecchecavolo possibile che sia così tremendo come si sente dire? Non sarà poi mica la fine del mondo…in fondo tutte lo fanno…perchè non devo riuscirci io!” E così con poche idee mi sono avvicinata alla fatidica data. I miei pensieri però si sono trasformati in un mix di grinta, carica emotiva ma tutto bagnato ed intriso di amore profondo. Un amore che non avevo mai provato. Un conto è l’innamoramento per il proprio marito o compagno ma ancor diverso è essere li, in attesa di qualcosa che ti sta per cambiare e stravolgere la vita. Entri in due ed esci in tre, ora non sei più solo una coppia, sei un papà e una mamma che si amano e hanno dato vita ad un miracolo. Se questo non è un cambiamento…

Nonostante tutto però non posso rispondere in modo diverso alla domanda “com’è partorire?” E’ STUPENDO.

Sei li, il più delle volte in una stanza che non hai mai visto e in cui non sei mai entrata, magari anche poco accogliente, nuda, vulnerabile ed insicura. Ti attacchi alle poche sicurezze che hai e che senti vicino, cammini in silenzio attendendo, non riesci a pensare lucidamente, le emozioni ti trasportano fino al culmine, prendi in braccio il tuo piccolo e ti accorgi che tutto quello che hai appena passato era solo AMORE.

 

Annunci

10 thoughts on “Com’è partorire?

  1. Ciao! Io mi avvicino ora al mio primo parto che sarà in Ottobre, proprio a Bruxelles…grazie per queste parole perché non sempre si sottolinea l’aspetto sconvolgente ma entusiasmante del parto e c’erano quasi riusciti a mettermi paura!!!!! Ma spero che al termine del mio potrò anche io affermare: è stato stupendo!

    1. Ciao Cristina! Vedrai che lo sarà sicuramente! A Bruxelles? Sei un’altra italiana residente nella capitale d’europa? Grazie per aver lasciato un messaggio qui. Un abbraccio e a presto! Ps: sto per terminare il cammino da doula! 🙂

      1. e sì…..anche io qui nella multiculturale Bxl!!! Magari un giorno ci incontreremo anche!!!!!! Credo che avrò bisogno dei preziosi consigli di chi ci è passata prima di me…se in più è una quasi-doula ancora meglio 😉 Buona Domenica!!!!

  2. concordo… anche per me è stato stupendo! ancor più perchè ho avuto la fortuna di farlo in casa con due meravigliose ostetriche (che porterò nel cuore tutta la vita).
    Certo che quando sei incinta e non sai cosa aspettarti, la quantità di terrorismo psicologico che devi subire – soprattutto proveniente da altre donne – è veramente impressionante.. ci vuole veramente TANTA FORZA per farsi scivolare tutti i commenti e i consigli inadeguati.

    1. Giustissimo e infatti il mio scopo è lanciare una voce fuori dal coro a tutte quelle mamme in procinto di…! Forza mamme! E’ STUPENDOOOOO! Grazie dani per aver lasciato un messaggio.
      ps: anche io ho avuto la fortuna di aver avuto la stessa ostetrica entrambe le volte…mi sento legata a lei come una sorella!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...