Dado di verdure fai da te

E’ già da un pò di tempo che lo utilizziamo ma non avevo mai fatto foto per cui ho atteso.

Come farsi un ottimo dado fai da te, rapido, saporito, salutare e davvero buonissimo?

Occorrente:

pentola e fornelli

frullatore

verdura: 4 zucchine grandi verdi, 8 carote, 3 cipolle bianche medie, 4 gambi di sedano, prezzemolo, basilico, salvia, rosmarino, origano e olio evo.

sale fino o grosso a seconda di quello che avete a disposizione

Procedimento:

lavare benissimo tutta la verdura. Sbucciare le cipolle, raschiare le carote ed eliminare le foglie del sedano (darebbero un gusto troppo amaro). Sminuzzare tutto con il frullatore fino a che non si ottiene un’amalgama omogenea. Aggiungere un cucchiaino di olio e frullare ancora.

Mettere tutto dentro ad una pentola scoperta, accendere il fuoco e coprire con il sale. Se utilizzate il sale fino sono sufficienti 2 bicchieri, se usate quello grosso uno e mezzo può bastare!

Far bollire il tutto a fuoco lento per diverse e ogni tanto mescolare. Togliere dal fuoco solo quando l’acqua delle verdure che fuoriesce in cottura non sarà pressochè tutta asciutta.

Se il fornello non dovesse bastare potete anche mettere la pentola nel forno ventilato a 180° per un quarto d’ora rompendo di volta in volta la crosticina superficiale.

Come conservare il dado:

io lo divido in tre parti:

la prima la metto in un vecchio contenitore del gelato e lo metto nel freezer.

la seconda la conservo in frigorifero in un contenitore di plastica per alimenti.

la terza la surgelo in freezer nel portaghiaccio porzionato per averlo sempre pronto e già dosato (soprattutto per i bimbi)

Come e quanto usarne: il dado fai da te è un buonissimo pieno di verdure, noi lo usiamo per condire ed insaporire tutte le preparazioni da cucina (tranne i dolci ovviamente). Lo usiamo anche spesso sostituendo il sale dell’acqua della pasta. E’ un gusto molto più gradevole. Per le quantità bisogna prenderci l’occhio, a noi un cucchiaio grande da cucina basta per una pastaiola colma (per 4 adulti) e un cucchiaino per insaporire secondi e contorni.

Sano, senza glutammato, economicissimo e fai da te.

Ah, la composizione che ho dato per il dado è molto variabile nel senso che a seconda dei gusti si possono mettere, togliere e cambiare verdure preferendo ovviamente quelle di stagione più fresche ed economiche! Libera scelta.

 

Annunci

4 thoughts on “Dado di verdure fai da te

  1. Anche noi lo prepariamo e lo usiamo un sacco! Ed è moooolto più buono del dado che si compra pronto! Io quello in “dadi” appunto, non riesco più ad usarlo, e se sono a mangiare da altri, mi accorgo subito quando lo usano!

    1. E’ verissimo, si diventa “dado autoprodotto dipendenti”, tutto senza il tuo dado sembra avere un sapore strano ….. O_0 lo adoroooo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...