Freedom for birth

Oggi 20 settembre sarà proiettato in prima visione mondiale il film “Freedom for birth”.

Il film tratta il tema della  nascita e del diritto fondamentale delle donne di scegliere dove, come e con chi partorire.

La trama racconta il caso di un’ostetrica ungherese incriminata e arrestata per aver prestato assistenza a donne che avevano scelto e deciso di partorire in casa. Una delle sue assistite ha deciso di portare il caso fino alla Corte Europea dei diritti Umani di Strasburgo accusando il proprio paese. Il film, realizzato dall’Associazione One World Birth, sarà proiettato contemporaneamente oggi  in molti paesi del mondo, affinché il tema della nascita e della libertà di partorire diventi oggetto di riflessione e discussione in quanto tematica urgente e fondamentale dei Diritti Umani.

I paesi che hanno aderito all’iniziativa sono: Regno unito, Germania, Francia, Danimarca, Spagna, Grecia, Italia, Olanda, Austria, Polonia, Croazia, Slovenia, Slovacchia, Belgio,  ungheria, Israele, Svezia, Finlandia Russia, Islanda, Stati Uniti, Canada, Messico, Colombia, Brasile, Australia, Malesia e Nuova Zelanda.

Per ulteriori informazioni consultare il sito

www.freedomforbirth.com

Partecipate per non far passare in secondo piano la libertà di partorire!!!!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...