Evitiamo le carote baby

In Italia ancora non le avevo viste al supermercato ma qui spopolano alla grande!

Sono le baby-carrots, carote piccolissime, lisce e all’occhio davvero perfette.

Assodato che mi compro le carote dal contadino che le vende al mercato, se avessi la fortuna di avere un orto più grande (ma ahimè ho solo i vasetti) le pianterei addirittura, non è il mio caso ma il dubbio me lo sono posta: o sono OGM  o come cavolo fanno a nascere così?

Poi mi sono messa alla ricerca e sul sito GreenMe ho trovato qualche utile informazione, se non altro per continuare ad evitarle.

Le carote piccoline sono infatti il risultato di lavorazioni lunghe e laboriose sulle carote “scarto” che vengono considerate come tale solo per essere storte o bugnose. La lavorazione per creare delle carotine piccole e perfette è molto dispendiosa a livello energetico per cui non si può di certo dire che siano “eco-friendly” e in più sembra che contengano tracce di cloro e antibatterici vari spruzzati per mantenerle fresche più  a lungo.

Meglio le carote con il ciuffo al mercato!

 

 

Annunci

2 thoughts on “Evitiamo le carote baby

  1. sono d’accordo è meglio diffidare di tutto quello che sembra bello da vedere come quelle piccole carote che hanno più l’aria di essere cibo x extraterrestri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...