Estivill ha ritrattato?! no, si sta solo arrampicando sugli specchi e lo fa pure male!

Rimbalza nel web una notizia : Estivill ha ritrattato!

Eh?!!!? Ma cosa? Ha forse detto di aver espresso pubblicamente delle cavolate, di aver compiuto un atto ingiusto scrivendo parole violente e irrispettose, ha forse ammesso di essersi preso gioco di molti lettori e genitori, ha forse spiegato pubblicamente di non fare mai ciò che è scritto nei suoi libri, ha forse restituito fiducia, stima, autostima a bambini cresciuti così, ha forse ammesso: genitori, terreno fertile, ho scritto per denaro?!

No

Non ha ritrattato niente, ha solo puntualizzato che il metodo da lui proposto “Urla e piangi finchè non vomiti…” è utilizzabile dai 3 anni.

Ah si?! Quindi nelle istruzioni per l’uso ci sarà scritto: genitori mi raccomando quando vostro figlio compirà 3 anni sonati rinchiudetelo pure in camera anche alle sette di sera in estate, quando il sole è ancora alto e gli altri bimbi giocano felici, lui vuole fare la nanna e ora potete fare lasciarlo piangere, ignorarlo e caso mai vi ricordaste di lui potete pulire il suo vomito.

Ho già espresso cosa penso di questa barbaria chiamata “fate la nanna”, ho già espresso tutto il mio dissenso e disappunto di mamma ma anche di persona in grado di leggere ed esprimere un’opinione.  Ognuno dovrebbe avere la volontà di elaborare un pensiero proprio, una morale coscienziosa, un’io da portare avanti. Non siamo bandierine, e anche se neo-genitori abbiamo il dovere morale nei confronti dei nostri figli di scegliere per loro in modo critico e maturo. Non bevendo per buono tutto quello che viene proposto. Mi meraviglia addirittura che alcuni genitori urlino disgrazia ora, dopo aver imposto regole mai accettate e barbare ai loro figli che chiedevano solo amore, cure e comprensione. Vorrei solo esprimere ancora una volta il mio totale NO all’uso di metodi innaturali e totalmente privi di contatto amorevole.

Una breve riflessione da mamma che ha scelto la via dell’amore naturale, del dialogo e del contatto a tuttotondo. Tutto qui. Spero solo che questa “notizia non notizia” possa accompagnare ancora tanti genitori alla criticità ponderata e alla non accettazione passiva.

 

 

Annunci

6 thoughts on “Estivill ha ritrattato?! no, si sta solo arrampicando sugli specchi e lo fa pure male!

  1. la penso come te..è molto triste immaginare bambini che piangono, piangono, piangono, e nessuno li va a rassicurare…solo perchè scritto in un libro…

  2. Forse non avete letto bene il libro… Non c’è scritto di abbandonarli a se stessi per ore e metterli a letto alle sette, semplicemente gli si insegna ad addormentarsi da soli e a dormire in maniera continua tutta la notte in orari prestabiliti come hanno bisogno di fare. Io l’ho applicato, non ci sono state scenate isteriche nè vomiti e il metodo ha funzionato da subito, probabilmente perché mio figlio ha capito che ormai ero decisa a cambiare le cose, non ce la facevo più a svegliarmi ogni due ore e il giorno dopo essere allegra e felice, e soprattutto in forma e in forze per prendermi cura di lui come desideravo, e che ancora non avevo inizato a lavorare! Non per questo credo di essere una madre meno premurosa o meno affettuosa o che mio figlio non sia sereno. Penso solo che ogni madre debba fare quello che si sente senza essere giudicata, e senza sputare sentenze a destra e manca!

    1. Ciao Daria, grazie per aver lasciato un commento, sono molto felice di sentire forse per la prima volta in vita mia, una mamma che ha applicato il metodo del libro senza troppe difficoltà gestionali e morali. sono felice che tu sia serena e anche il tuo bimbo. Un sospiro di sollievo! Purtroppo ogni giorno mi confronto con madri che vivono con ansia il momento del sonno dei loro figli, che si tormentano all’eco dei pianti e si sentono cattive madri. In fondo mi chiedo, ognuno deve scegliere per il meglio del proprio bimbo no? Perciò ogni scelta andrà ponderata e sicuramente l’avrai fatto anche tu! Per cui bene così. Fortunatamente ci sono anche testimonianze (rare rarissime positive) ma ahimè continuano ad arrivarmi racconti di madri e padri logorati dai pianti singhiozzi, attacchi di tosse e conati di vomito. Grazie mille per aver lasciato un commento! Un abbraccio!

  3. Ma è un metodo barbaro,attuabile solo nei bambini predisposti ( fortuna loro e delle loro mamme ) a dormire soli.
    Ecco quando funziona,con bimbi come quelli di Daria.
    Per il resto è una inutile barbarie,e di fare la politicamente corretta su questo proprio no.
    C’è un tempo per ogni cosa…forse per molte di noi non è più tempo di fare le pazienti madri.
    Ps: Daria,su quel libro ci sono scritte cose oscene,ed è indifendibile.
    Mammerri continua così 🙂

    1. Grazie mille Gatta e benvenuta! Io credo di essere predisposta alla vicinanza e se racconto che in 10 mesi, ieri, e’ stata la prima volta in cui ho dormito 4 ore di fila la gente mi addita pure come ma “fessa” di turno! Capito come funziona l’opinione pubblica? Se tuo figlio piange o si sveglia e’ perche’ l hai viziato tu! te la sei cercata dicono! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...