Diventare papa’? Ti porto io!

Diventare papa’ é un bel cambiamento! Credo, pur non essendo uomo e non comprendendo da vicino lo stato d’animo, che lo “sforzo” che un uomo debba fare per realizzare veramente, di essere diventato padre di quella che fino a poco prima era una pancia palla, é ancora piu’ grande di quello della madre. La donna lo porta per nove mesi, lo sente crescere, instaura un feeling davvero speciale. Il papa’ puo’ farlo solo attraverso le cure della pancia e della dolce meta’ ( che al  nono mese é quasi un dolcissimo doppio).

La sintonia di coppia pero’ sta nel riuscire a condividere le emozioni in egual modo, i primi movimenti sentiti assieme, un orecchio sulla pancia per sentirne gli spostamenti, una mano, le attenzioni. Credo che partecipazioni non significhi debolezza e che attenzioni delicate non significhino mancanza di virilita’. Come scrivevo qui in questo post, un uomo vive la gravidanza in un certo senso come spettatore ma puo’ essere parte attiva del bellissimo show con la volonta’ di mettersi i gioco. Nelle nostra avventure é avvenuto tutto molto naturalmente ma spesso si assiste a “no no questa é roba da donne!” e mi rattrista pensare che siamo nel 2012 e ancora di parli di cose da donne e da uomini.

Un papa’ non puo’ forse prendersi cura dei figli da solo? Cosa potra’ succedere di tanto grave? Cambiera’ un pannolino mettendo alla rovescia, pazienza lo cambiera’. Preparera’ una pappa non gradita, peccato…si dovra’ cambiare lui perche’ la ricevera’ in faccia!

Ma poi…..non sono gli uomini che si vantano della tanto amata tecnica: UOMO SOLO CON FIGLI FA COLPO??????

E a proposito di papa’ che si mettono in gioco, che amano alla follia i loro piccoli e non hanno paura di sentirsi giudicati per azioni naturali istintive ed affettuose ecco qui questa immagine:

Bando alla ciance! I papa’ AMANO stare vicini ai loro piccoli ( ce l’ho ) I papa’ ABBRACCIANO volentieri e non c’é bisogno di chiedere! (ce l’ho) Nessuno é perfetto ma la naturalezza paga ed é la miglior maestra di sempre!

Portare il proprio piccolo potra’ far sentire piu’ partecipi della nascita i papa’ che potranno davvero sentire e toccare con mano le sensazioni di quella meravigliosa magia che si chiama gravidanza!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...