Vellutata di zucca, in inverno le verdure passate piacciono anche ai bimbi!

Arriva il freddo, si esce il pomeriggio ma viene sera presto, torni in casa con le guancine rosse e il naso privo di sensibilita’. Le manine nascoste dentro le maniche della giacca sono piccoli cubetti di ghiaccio. Entri in casa e gia’ ti senti meglio, ahhh il caldino della casa!

L’altra sera eravamo davvero stanchi dopo una giornata passata in piscina, come solito ho chiesto alla numero uno di casa cosa avrebbe voluto per cena e da brava belga in erba mi ha risposto “patate”.  Convinta la signorina!

Pero’ io non ero molto dell’idea, cioe’, ho pensato di accontentarla ma di trasformare le patate aggingendo anche qualche altro ingrediente.

Mangiare le patate e’ una delle cene preferite anche perche’ solitamente mi aiuta a raccogliere le bucce , buttarle nel pattume e lavare le patate.

Dopo tutta questa lavorata ecco la ricetta

un quarto di zucca pulita (anche li c’e’ un bel da fare, pulire la zucca e’ carino si, ma ci vuole tempo!)

cinque patate grandi

un cucchiaio di dado vegetale fai da noi

olio evo per finire

PicMonkey Collage

Come abbiamo fatto:

abbiamo sbucciato le verdure e le abbiamo lavate, messe in una pentola con piu’ o meno un litro di acqua. Abbiamo lasciato bollire aggiungendo a meta’ un cucchiaio di dado vegetale che conserviamo in freezer. Frullato tutto e servito!

Grande pappata di zucca e patate per grandi e piccini. Noi solitamente aggiungiamo qualche crostino ma questa volta ci andava cosi’; davvero speciale per tutti i palati, anche per gli sdentati di qualche mese (che hanno apprezzato altrettanto)

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...