Come fare il ketchup fatto in casa

Sgranocchiando le gallette di riso pensavamo all’effetto “secchezza” che lasciano in bocca. L’ideale sarebbe spalmarle con qualcosa, ma cosa? Il nostro fiorente mercato offriva pomodori e pomodorini davvero belli e a buon mercato. Ne abbiamo approfittato. L’anno prossimo avremo anche uno spazio dispensa piu’ capiente quindi possiamo darci da fare!

Preparare il ketchup fatto in casa e’ semplice e abbastanza veloce.

Occorrono ingredienti freschi e avere ben in mente il gusto di quello che si vuole ottenere, non siamo amanti dei gusti dolciastri o agrodolci a cui invece preferiamo il piccante non aggressivo ma stuzzichevole.

1,5 kg di pomodori pelati biologici

1 cipolla bianca grande

paprika dolce in polvere

2 spicchi di aglio

50 gr di zucchero di canna

una carota(anche la buccia)

un mezzo gambo di sedano comprensivo di foglie

sale

olio evo

50 cl di aceto di vino

Come fare: ho usato la pentola a pressione per fare prima, sprecare meno ed essere piu’ efficace. Lavate bene tutte le verdure poi mettere: aglio trittato, cipolla sminuzzata, sedano e carota dentro la pentola a pressione con sale(due cucchiai grandi) e olio (30 ml). Aggiungere un pochino di acqua ma non troppa; un dito e’ abbastanza. Non coprite la pentola ma lasciate solo le verdure al caldino sul fornello per cinque minuti. Aggiungete poi i pomodori con altri 150-180 ml di acqua. Coprire e lasciare cuocere per una ventina di minuti abbondante da ebollizione.  Dopo che tutto e’ piu’ tiepido, frullate con il mini-pimer le verdure aggiungendo anche aceto, zucchero e due cucchiai di paprika dolce che non pizzica ma stuzzica. Se una volta terminata l’aggiunta di ingredienti il composto non e’ abbastanza denso potete aggiungere un cucchiaio di fecola di patate oppure rimettere tutto dentro un’altra pentola e lasciare cuocere fino a necessita’.

Questa volta non abbiamo conservato molto perche’ ci e’ piaciuto cosi’ tanto che lo abbiamo fatto fuori per meta’, ma riempiendo dei vasetti di vetro (tipo bormioli) e facendo il bangomaria, si puo’ avere in dispensa una vera crema stuzzicante al pomodoro, molto migliore delle tradizionali confezioni in vendita al supermercato o presenti nei fast food!

Questa e’ delizia!

Ecco qui

IMG_20121228_171027

Aggiungete ed aggiustate di paprika o altri ingredienti secondo i vostri gusti, secondo quello che vi piace.

Se non lo farete troppo “pungente” sara’ super gradito anche dai bambini, un modo eco e casalingo per mangiare con gusto.

Annunci

2 thoughts on “Come fare il ketchup fatto in casa

  1. Gnam gnammm!!! adoro l’agrodolce stuzzicante!!! un solo consiglio molto personale: se da conservare tanto vale fare la crema in estate approfittando della verdura di stagione, che nel caso del pomodoro è davvero migliore nel suo periodo di crescita! gnammmmmmmm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...