La carta, un materiale fantastico per…….. con questo post partecipo all’immancabile staffetta!

373041_199209840192486_366191643_n

Con questo post partecipo alla “staffetta di Blog in Blog” , un vero rimpallo da blog in blog su un argomento che viene deciso di mese in mese e cheogni partecipante decide si sviscerare come meglio crede. Questo succede ogni 15 del mese.

La carta! Cosa non si puo’ fare con la carta? Un sacco di creativita’ puo’ essere espressa con le mani, piegando, attancando, ritagliando, colorando, rifinendo e chi piu’ ne ha piu’ ne metta. Insomma, un vero materiale versatile al 100%.

E’ nello stesso tempo un materiale “nobile” perche’ pur essendo un materiale anche di riciclo, quindi a basso impatto ecologico, puo’ essere economico e adattabile senza troppa fatica a diverse necessita’.

Noi usiamo spesso per colorare le fotocopie in esubero o stampe sbagliate che in ufficio vengono messi direttamente nel cestino, avendo un lato bianco sono ancora servibili, quindi perche’ non approfittarne?

In questi giorni pero’ la carta sta significando  molto di piu’ di una semplice attivita’ pratica ed educativa: sta significando volare, sta significando sognare, sta significando tanto tanto mistero ed immaginazione a non finire.

In casa nostra i fogli compaiono soprattutto nel corso della mattina per disegnare, accartocciare e trafficare a mani piene ma nel dopo cena ritornano !

Eh si, il dopo cena e’ il fermento della vitalita’ casalinga, la famiglia si ritrova. Scegliamo di cenare sempre tutti assieme, genitori e figli anche se il Belgio questo non vale per tutti. I genitori prima infatti si occupano dei figli, che andando a letto presto, possono lasciare lo “spazio vitale” ai genitori (almeno cosi’ dicono loro) . Io, personalmente, e noi come famiglia, lo troviamo bruttissimo. Molto spesso nelle case normali, l’orario di rientro da lavoro e’ attorno alle 18 o anche dopo, soprattutto se c’e’ da fare un pochino di strada per rincasare. Ma a quest’ora, secondo molte famgilie nordiche,  i piccoli sono gia’ stati lavati, preparati e sulla rampa di lancio per i sogni notturni. E i giochi? E i salti sul letto? E la cena insieme? Beh, come famiglia abbiamo scelto di condividere e partecipare tutti quanti alla serata, momento in cui tutti e quattro possiamo guardarci negli occhi e ridere.

Complice di giochi sono bimbi piuttosto assonnati, un lettone pronto, carta bianca e una matita colorata. Le storie prendono vita, dopo la nostra bella gita di famiglia a Disneyland Paris, la voglia di rivedere castelli, cavalieri e principesse e’ infinita. Basta la canzone di sottofondo “magic eveywhere” e la magia prendee vita. Due righe diventano un cuore, un puntino il cappello della fatina, un incrocio di linee un sontuoso abito regale. Principesse, elefanti volanti, tazze che girano veloci, il pese di Alice, un bianconiglio, il principe e cavalli. Tutto appare nei disegni, affollati di personaggi e fantasia. Noi, adulti e poco propensi a staccarci della realta’ abitudinaria della vita non vediamo che linee e invece loro no. Loro sognano, i piccoli, immaginano, sanno farci vedere oltre un segno, li dentro, dentro quella linea ci sono canti, suoni, colori, perche’ non li vediamo? Ecco perche’ ci piace star li, tutti insieme, vicini, a sognare con loro. Voliamo tutti, voliamo alto e voliamo insieme. In questo caso la carta ci e’ amica, una compagna di sogni.

Noi un castello lo abbiamo visto dal vero, ma lo rivediamo spesso, nelle nostre serate e prima di augurarci la buonanotte.

Un bel viaggio, tanto tanto speciale!

IMG_20121226_162500

Sognate, assaporate ogni momento insieme, e lasciamoci guidare dalle fantasie pure vere e alte!

Con questo post vi do appuntamento al mese prossimo, sempre il 15 del mese!

Mamma Avvocato- www.mammavvocato.blogspot.it

simona elle – http://www.simonaelle.com/search/label/Staffetta%20tra%20blog

Cinzia Diodati – www.beforeandafterhs.blogspot.it

Francesca Lancisi, Original Watercolour Paintings – http://www.francescalancisi.blogspot.com

Monica Viaggi e Baci – http://viaggiebaci.wordpress.com

Alessia scrap & craft – www.4blog.info/school

Monica e lo Scrapbooking –http://monicc.wordpress.com/category/di-blog-in-blog/

Mammerri www.mammerri.com

Federica Venturelli -Ventuone- http://micioabordo.blogspot.com

Federica MammaMoglieDonna http://mammamogliedonna.blogspot.it/

fiori e vecchie pezze – http://fiorievecchiepezze.wordpress.com

Idea Mamma – www.ideamamma.it

Il Pampano – http://ilpampano-designbimbi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

Diariomagicaavventura:http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog

Home sweet home www.homesweethome00.blogspot.com

Il sapore del sole www.ilsaporedelsole.it

MadreCreativa http://madrecreativa.blogspot.it/

Cristina http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog

Pattibum http://pattibum.wordpress.com

The Family Company – http://familyco.wordpress.com/

Gaia racconta – http://gaia-racconta.blogspot.it/

Samanta Giambarresi – http://samantagiambarresi.wordpress.com/

Design Therapy – http://www.designtherapy.it/

La Diva delle Curve http://www.divadellecurve.com

Io mi piaccio http://iomipiaccio.blogspot.it

Elegraf http://elegraf77.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog

Giorgia di Priorità e Passioni : http://prioritaepassioni.blogspot.it/

Il mondo di Cì: http://ilmondodici.blogspot.it/

Monica: www.duemoritravelblog.com

GeGe Mastucola: http://gegemastucola.wordpress.com/category/staffetta-di-blog-in-blog/

Palmy di Learning is experience http://laproffa.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

Daria di GocceD’aria: http://www.goccedaria.it/tag/goccedaria/staffetta%20blog.html

Vivere a piedi nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

Passe-partout http://partoutml.blogspot.it/search?q=staffetta+di+blog+in+blog&max-results=20&by-date=true

Giusi Tandoi: http://www.emotionsmamy.blogspot.com

Gina Barilla: http://ginabarilla.blogspot.it

Ferengi in Bruxelles http://ferengibruxelles.wordpress.com/

Uberti Debora http://crescereduegemelli-debora.blogspot.it

Michela Palatucci http://www.home-trotter.blogspot.it

Mammamanager http://mammamanager.altervista.org

Olga Picara http://www.hobbyimpara.blogspot.it/search/label/dibloginblog

Mammefaidate http://www.mammefaidate.blogspot.it/search/label/Di%20blog%20in%20blog

Bodò. Mamme con il jolly http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/

Accidentaccio http://accidentaccio.blogspot.com

Illustrando un Sogno: http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta

Conlemaninel Sacher: www.conlemaninelsacher.blogspot.it

Annunci

27 thoughts on “La carta, un materiale fantastico per…….. con questo post partecipo all’immancabile staffetta!

  1. Mi ritrovo nelle vostre routine serali, anche noi quando siamo all’estero per seguire mio marito siamo sempre gli ultmi a cenare e cerchiamo sempre di stare insieme il più possibile. 🙂
    Ovviamente della carta siamo pazzi, anche io riutilizzo sempre il lato B dei fogli 🙂

  2. Tu stai già seguendo uno dei consigli che ho scritto nel mio post.. quanta carta viene sprecata negli uffici! Non concepisco questa abitudine di mandare a letto i bambini così presto.. e quando vedono la famiglia? Fate bene a rimanere italiani in questo!

  3. complimenti vi ammiro per come condividete il vostro tempo con i vostri figli fate bene perch poi loro cresceranno e avranno dei ricordi bellissimi della loro infanzia che si portreranno sempre nel cuore

  4. Concordo, anche a casa nostra le serate sono il momento per stare insieme.. Se siamo tutti e tre meglio altrimenti io e bimba ce la spassiamo.. e lui ci trova in genere addormentate o sul divano o nel suo o nel nostro letto.. una volta pure sul tappeto 😉 Il dopo cena poi è il momento di gioco con papà quando è a casa, come potrei dire di no? Davvero un bel post.. Si respira aria di famiglia 🙂

  5. Io al momento coccolo il nipote durante il giorno (la sera, per forza di cose non possiamo stare sempre insieme). Ma quando è con me (amando io il disegno) la carta e i colori stanno cominciando ad essere dei compagni ricorrenti! Il post mi è piaciuto tanto, a prescindere dal tema “forzato” della staffetta, perché hai parlato prima di tutto di un bellissimo sentimento.

  6. Anche noi abbiamo questo momento serale in quattro e i bambini lo attendono proprio…!si accorgono subito se per stanchezza o rientri più tardivi del solito lo facciamo durare meno… ma non potremmo mai rinunciarci!Complimenti per il blog passerò ancora ciao!

    1. E’ bello condividere dei momenti speciali, e con speciali non voglio dire per forza attimi in cui si fanno cose troppo strane, ma attimi dedicati ed esclusivi, questo e’ il bello! grazie mille a te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...