Brioches vegane senza zucchero. Una vera delizia!

Io sono del partito, orientamento alimentare a parte, che se posso evitare di aggiungere ingredienti inutile alla riuscita finale lo faccio volentieri! Pero’ bisogna provare, provare  e riprovare ancora fino a che non trovi la giusta dose, il mix che rende un esperimento una delizia! E questo che sto per scrivere é proprio una delizia. Delle piccole brioches croccanti e che tolgono il languorino da dolci. Possono essere congelate crude e poi scongelate e cotte nel forno nel momento necessario. Sono versatili: merenda, colazione, tappabuchi. Insomma, mi sono gia’ affezzionata a questa ricetta!

Ma prima per farvi venire un pochino di fame guardate qui!

IMG_20130405_120200

 

IMG_20130405_160142

 

IMG_20130405_160248

 

IMG_20130405_160219

 

IMG_20130405_160543

Veniamo dunque agli ingredienti

270 gr di farina adatta per dolci

30 gr di farina di riso

60 ml di olio di semi spremuti a freddo

acqua tiepida quanto basta (saranno circa 150 ml)

Come fare:

impastare 250 gr di farina con l’olio, impastare bene e se necessario aggiungere un pochino di acqua fino ad avere un panetto morbido ma raggruppato. Aggiungere gli altri 20 gr di fariana e 30 gr di farina di riso e continuare a mescolare aggiungendo l’acqua tiepida necessaria per ottenere un impasto corposo e morbido. Se usate l’impastatrice lasciate l’impasto a lavorare per una decina di minuti, differentemente…sfogatevi con le mani!

Lasciare l’impasto in una ciotola a temperatura ambiente coperta da un canovaccio, la temperatura ideale é di 20-22 gradi. Lasciar riposare per 15 minuti poi stendere con il mattarello la pasta e tirarla fino ad avere uno spessore di circa 3 mm.

Creare dei triangoli di pasta, tagliandoli, ed aggiungere alla base un cucchiaio di quello che volete, noi abbiamo messo crema di nocciole!

Io consiglio di arrotorarle come vedere nelle foto, cosi’ facendo la brioche rimarra’ croccante fuori ma piu’ tenera dentro!

Preriscaldate il forno statico a 180° e lasciare in cottura fino a che non vi sembrano pronte, non inscuriranno molto!

Si possono congelare non cotte e sucessivamente si possono preparare al momento!

Non c’é bisogno di mettere né lievito né zucchero, ma se per voi, fossero troppo poco dolci (per noi sono strabuone cosi’) potete aggiungerlo regolandovi con le dosi del resto. IO pero’ consiglio queste dosi e questa ricetta!

Fatemi sapere! e’ ottima!

 

Annunci

5 thoughts on “Brioches vegane senza zucchero. Una vera delizia!

  1. ottima ricetta! Vedo che ti stai orientando sempre di più verso ricette vegane, anche per me i dolci vegani sono stati una sorpresa e ho capito una cosa che non avevo mai preso in considerazione: non mi piacciono le uova nei dolci.

    1. mi piace un sacco, mi sto cimentando nei dolci perche’ mi piacciono molto, e piu’ provo e piu’ mi rendo conto di quanti ingredienti inutili si aggiungano senza motivo, adoro il veg!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...