Disneyland Paris: una famiglia fantastica

Se ci sei gia’ stato non ci torni, é cosi’ grande il mondo per ritornare due volte nello stesso posto! Eh no, questo non vale se abiti nel raggio di due ore di strada da Disneyland Paris e se hai dei figli che rimangono con le bocche aperte e il naso all’insu’ per ore e ore!

Si sa, il battesimo del fuoco é sempre emozionante o meglio, la prima volta non si scorda mai ma le cosa da fare erano troppe e un piccolo hobbit della allegra compagnia era ancora piccolissimo. Ma dopo qualche mese (in cui di certo non ci siamo annoiati) abbiamo ritentato di varcare la porta magica, quella dentro la quale tu grandone con i piedi lunghi torni bambino e i bambini diventano cavalieri e principesse.

Un sogno che dura giornate intere, tutto a misura di fiaba, creato per sognare, artificiale si, ma ben fatto. Chi non conosce Dumbo? Ora, io ero rimansta alle classiche Biancaneve Cenerentola e Aurora ma mi sembra che in questi anni di crescita e di passaggio dalla giovane eta’ allo status di madre ne sia passata di acqua sotto i ponti! Son venute fuori come allegri funghi altre principesse dai capelli chilometrici e altre che parlano con ranocchi. I principi invece sono poverini sempre piu’ goffi e imbranati ma alla fin fine sempre allup….. ops… galantuomini. Il bacio finale resta sempre, cambiano i soggetti ma quello rimane di default. Beh si fa poi presto ad aggiornarsi su tutto, entri li e scopri miriadi di misteri favolosi.

Per il tempo che si rimane fra le mura di questo meraviglioso cartone animato fatto a realta’ ci si sente immersi in un mondo parallelo, in una dimensione straniera ma piacevole.

Bello é poter liberare i sogni e poterli toccare con mano. Bello é vivere da bambini con i bambini. Un salto all’indietro che non puo’ che far bene.

Per quanto riguarda la vita pratica: sostentamento, cambio ed accoglienza a non finire per i piccoli ospiti. Un servizio degno di un grande parco.

Abbiamo alloggiato all’hotel di Disneyland, che dire, una favola che continua anche di notte, anche mentre ti fai la doccia, all’ora della cena e della colazione la mattina dopo quando ti sei svegliato credendo di spegnere la classica sveglia delle 7 ed invece senti i tuoi figli dire “uauuuuuu” perche’ anche loro non credevano ai loro occhi: non é un sogno, é realta’!

Insomma, consiglio ma soprattutto auguro a tutti di poter passare ore piacevoli e spensierate la’, un vero bagno di fantasia e di gioia per tutti.

 

IMG_20130505_104150

 

IMG_20130505_104049

 

IMG_20130504_105311

 

IMG_20130505_171130

 

IMG_20130505_171027IMG_20130505_171615

 

In tutto questo non puoi far altro che toccare con mano quanto siano cresciuti in tuoi bimbi e quanto siano bravi: stando educatamente in fila raccontano avventure ad altri piccoli e socializzano in allegria. Ma si sa, viaggiare di fantasia e non solo stanca e i piccoli viaggiatori si appisolano sulla schiena come quando era piccini piccini. Beh, approfittiamone per guardare tutto con calma noi, loro dormono in fascia, e sicuramente faranno bei sogni.

Annunci

One thought on “Disneyland Paris: una famiglia fantastica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...