Mi hanno accoltellata ieri sera

A: Mamma?

io:   (sono solo le 8,30 del mattino e sono in piedi da un bel po’, dopo tale sciagura c’é di peggio: accompagnare la grande all’asilo, per due ore, attraversando Bruxelles)

ritento

io: dimmi

A: mi sono fatta male qui

io: (oddio, doveeeeeeeeeeee doveeee doveeeeeeeeee? -classica madre apprensiva-  Qui dove?

A: qui!

io: non vedo, sto guidando

A: ma mamma, qui, sul dito!

io: quale dito?

A: l’iddice e anche il pocice

io: su tutti e due?

A: su tutti tutti

io: oddio, e cos’hai fatto?

A: mi sono tagliata

io: ora?

A: ieri sera

mmmmmmmmmmmmmmm va bene la piomba ma non ricordavo di aver vissuto scene di delirio famigliare…

io: ah si?

A: si guarda

Abbasso lo specchietto e mi basta uno sguardo per scoppiare a ridere.

Happy Ending —–> mi aveva fregato i cerotti dall’armadietto appiccicandoseli almeno quindici sulle dita. Non posso che ridere pensando a quando mi disegnavo con la Bic magicolor10Big dei silacchi rossi sulle mani per fingere un incidente o un accoltellamento (cosi’, non nonchalance, cosa vuoi che sia).
Giusto per un po’ si sano ciarlare con le compagne di classe.

Si.

Solo che  io ero alle medie.

Non in prima materna.

Cambiano queste generazioni. Il mio piccolo lo becchero’ a fumare dietro il padiglione delle classi prima dell’uscita.

Mi preparo.

mipreparo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...