Cliccate, donate,per i bambini del Benin.

benin

Lo sapevate che se voi mamme foste nate in Benin, avreste un buon 50% di possibilita’ di dover lavorare da mattina a sera spaccando pietre?

E quel che é peggio, lo sapevate che con voi, avreste dovuto portare i vostri figli e, seduti accanto a voi, avrebbero dovuto maneggiare un martello con una disinvoltura, una manualita’ che sicuramente avrebbe voluto esprimersi diversamenti, con disegni, con scarabocchi, pitturando e giocando con i compagni di classe. E invece stanno li, appena in grado di spaccare pietre lo fanno. I fratellini piu’ piccoli sdraiati su stuoie di saggina aspettano, guardando mamma e fratelli lavorare. Questo gia’ a DUE ANNI.

Incredibile? Reale.

E’ appena iniziato novembre, all’aeroporto Zaventem di Bruxelles aspetto un aereo che arriva dall’Africa. Incontro tre persone; fra loro qualcuno ha lasciato a casa una moglie in attesa del secondo figlio, qualcun’altro tre figli e un’altra ancora ha salutato famiglia, si é presa giorni di ferie ed é partita. Cosi’.

In Benin li aspettava un progetto di scolarizzazione e sostegno per nuclei famigliari che si é attivato assieme alla Caritas del Benin, le autorita’ indigene e l’ONG Regarde Fraternel.

Mi é bastato scambiare due chiacchiere con loro, vedere i video che hanno girato ed ascoltare i loro racconti per capire quanto maledettamente sia fortunata e quando miserabilmente il mondo sia completamente privo di equilibri.

E’ nato un progetto nelle mie zone natie, che muove le coscienze e che sclda i cuori. Nell’iniziativa, lanciata da BuonaNascita Onlus  associazione carpigiana di cui le persone sopra fanno parte attivamente (assieme a tante altre) , é coinvolto anche il musicista correggese Marco Ligabue.

Anche in questo caso, dalla solidarieta’ si riceve molto di piu’ di quello che si da, cosa vi chiedo?!

Guardate questo video su YouTube o cercatelo direttamente digitando “La piu’ grande orchestra”.

Lasciate se vorrete sui social dei messaggi di solidarieta’ utilizzando l’hashtag #lapiugrandeorchestra e soprattutto CONDIVIDETE!

Per ogni visualizzazione del video, peraltro fantastico e come dico io da lacrimoni,  l’associazione BuonaNascita Onlus si impegna a donare un centesimo.

Obiettivo? Portare sotto i banchi di scuola piu’ bambini possibile per far si CHE LE PIETRE SIANO SOLO UN RICORDO LONTANO!

Aiutiamoli

Un personale grazie va a Roberta, Giovanni, Elisa e Dr.Masellis per un arricchimento personale e famigliare che prende del posto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...